Privacy Policy
scrivimi!
 
Counseling, Shiatsu, Consapevolezza, Parola, armonizzazione, respirazione, rilassamento, sedute individuali , percorsi, ascolto, Contatto, Mano..........Percorsi Individuali (*)

Sessioni di Counseling

Costituiscono un momento di crescita di grande importanza e profondità. E' un lavoro globale, che dà immediati risultati umani e interiori, utile sia per far luce sulle cause (fisiche e/o profonde, emotive) dei disturbi che interferiscono con la nostra esistenza, sia come stimolo al progredire del nostro cammino di crescita personale.

Forniscono un importante strumento, utilissimo nei momenti delicati della vita, di passaggio e trasformazione, di sostegno nei periodi di criticità.

Le sessioni si avvalgono di approcci differenti, a seconda della necessità individuale del momento utilizzando, all'occorrenza, anche altre tecniche complementari e affini di armonizzazione, respirazione, rilassamento; ma anche addestramento Hara (sensibilizzazione alla riscoperta del baricentro interiore e rafforzamento della Personalità Energetica) oltre che, eventualmente, la Floriterapia secondo Bach e le Costellazioni Familiari.

E' possibile organizzare, se necessario, anche sessioni di consulenze on line. In questo modo, la persona ha la possibilità di essere seguita, qualora lo desideri, sempre e comunque, a seconda delle sue necessità.

se ti interessa approfondire:

Una "carta" in più: Couseling, ma non solo...

Consapevolezza: la prima "medicina"

 


 

Sessioni di Shiatsu

Lo Shiatsu agisce sul livello energetico della nostra costituzione, invisibile territorio di frontiera che mette in relazione il corpo fisico con la parte più profonda dell'essere. E' dunque una modalità di intervento privilegiato, molto efficace come sostegno e integrazione al lavoro sulla consapevolezza oltre che sul sintomo. Inducendo stimoli di rilassamento profondo, "addestra" il ricevente a gestire più efficacemente l'inevitabile dialogo con lo stress.

La Medicina dei Significati prevede la guida e il sostegno, da parte dell'operatore, alla comprensione del linguaggio del corpo, con lo scopo di cogliere le indicazioni che esso stesso fornisce attraverso il sintomo e la patologia.

 

Shiatsu: come agisce e a cosa serve

Metodo naturale di prevenzione e di cura, lo Shiatsu utilizza i presupposti dell'antica Medicina Tradizionale Cinese, unitamente a moderne tecniche occidentali, per riequilibrare l'energia degli organi interni e le loro funzioni.

La pressione dei pollici e del palmo delle mani su alcuni punti del corpo (gli stessi dell'agopuntura) agisce in stimolazione delle risorse profonde e immunitarie dell'organismo, risvegliando la naturale forza vitale dalla quale dipende grandemente il processo di guarigione.

La sfera d'azione dello Shiatsu è molto vasta: dal predisporre e favorire lo stato di rilassamento e di recupero dallo stress, al miglioramento di disturbi fisici di tipo fisiologico-funzionale, oltre che locomotorio e articolare. Utilissimo in gravidanza, ottimizza la circolazione, armonizza il sistema immunitario e nervoso e ne stimola la risposta.

se ti interessa approfondire, vedi...

La Mano e la Parola: un connubio di grande potere

Come si articolano le sedute e loro durata

Articoli sullo Shiatsu e la Medicina dei Significati

- top



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Approfondimenti

 

 

 

Una "carta" in più: couseling, ma non solo...

La Consulenza in Medicina dei Significati

 

La Medicina dei Significati, utilizzando gli strumenti del counseling e dell'approccio corporeo a indirizzo psicoenergetico, si propone di offrire una particolare completezza nella relazione d'aiuto.

Il suo intervento è volto a favorire la soluzione ad un quesito che crea disagio (esistenziale o relazionale) mostrando strade inesplorate, possibilità e modalità nuove di vedere il problema. L'obiettivo è quello di fornire gli strumenti per leggere e comprendere i momenti critici della nostra vita, con lo scopo di realizzare - ma anche di mettere in azione - il messaggio nascosto negli stessi: tale messaggio, infatti, non sempre viene individuato e riconosciuto nel momento in cui il problema ci coinvolge.

Come agisce:

  • favorendo il riconoscimento delle potenzialità già insite in noi, aiutandoci a superare quei momenti di difficoltà che ci impediscono di esprimerci pienamente e liberamente nel mondo;
  • facendoci sentire accolti e compresi e, nello stesso tempo, preparando il terreno ad una maggior presa di coscienza;
  • ponendo confini al disagio e aiutando a ricomporre il "puzzle" della nostra vita, che riacquista così il suo profondo "significato" o lo arricchisce ulteriormente.

In questo contesto, il cosiddetto "problema" non è visto come una disarmonia né come mancanza di libertà: al contrario, esso fornisce una possibilità in più, per portare noi stessi nella vita.

"L'Operatore Olistico, o Counselor, con umiltà e chiarezza d'intenti, accompagna la Persona in quello spazio-di-silenzio in cui tutto può compiersi."

- top


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Consapevolezza: la prima "medicina"

 

La medicina dei Significati invita a prender coscienza dei meccanismi energetici e inconsci collegati alla manifestazione dei sintomi.

Se necessita, è affiancata da tecniche corporee di origine orientale, in particolare lo Shiatsu, per indurre il riequilibrio energetico del sistema.

L'obiettivo è quello di rendere il più possibile autonomo il paziente, fornendogli un metodo di comprensione della propria capacità simbolica, attraverso il contatto con la propria interiorità ma anche la possibilità di intervenire autonomamente sul proprio sistema energetico, attraverso semplici autotrattamenti o idonei esercizi.

L'intervento della Medicina dei Significati si manifesta idoneo come sostegno a terapie di varia natura, nell'integrazione rispettosa delle diverse competenze, custodendo come primario l'intento di incontrare la persona nella sua interezza, per farla re-incontrare con se stessa e fornendo, in questo modo, un'occasione unica di autoconoscenza e autoregolamentazione.

- top


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Mano e la Parola: un connubio di grande potere

 

“La mano”: è la parte del corpo che di consuetudine porgiamo all'altro per presentarci, oppure che tendiamo verso il mondo per avvicinare questo a noi, come fa il lattante quando l'allunga per afferrare o "toccare" la cosa che ha davanti a sé.

Cosa significa questo? Significa che essa è "strumento di conoscenza", di esplorazione del mondo, come ben sa chi purtroppo non può fruire del senso della vista. Ma è anche la parte del corpo che istintivamente andiamo a posare sulle spalle di chi soffre, di chi sentiamo aver bisogno di consalazione, di contatto, forse anche per sentirsi meno solo.. E' la mano che ci permette di "comunicare senza parole", di esserci-e-non-fare. Essa conosce l’importanza del “come” più che del “cosa”.
Tuttavia, attraverso la Mano non è solo la Mente che conosce: c'è il Cuore dietro di questa, ed è il Cuore, vero "organo di conoscenza" che, attraverso di essa, non solo conosce ma, soprattutto opera.

Tale collegamento, il collegamento mano-cuore, rappresenta il ponte supremo tra il corpo e la mente. Esso dà accesso a quello che viene chiamato il "3° cervello", area misteriosa, oggi sopita ma suscettibile quanto desiderosa di risveglio...

La Parola non è da meno... e tutte le antiche tradizioni (basti pensare a quella biblica, giudaico-cristiana) da sempre la considerano sacra..

Non è solo "convenzione antropologica"; la fisiologia energetica lo dice chiaramente: la bocca, la lingua e, per estensione la Parola, sono governate dal Meridiano del Cuore, organo appartenente all'elemento "fuoco", che sottende alla creatività più pura. All'inizio fu il Verbo... e non per nulla!

Mano e Parola dunque non sono che "sorelle", entrambe dedite a servire il Cuore, organo sovrano del nostro sistema fisico, energetico, spirituale.

Entrambe oggi non sono agite, purtroppo, con la giusta consapevolezza e, soprattutto, molto raramente "insieme"...

Come difficilmente il medico, visitandoci, ci "parla", e sappiamo quanta fatica a volte sembrano costargli le parole.. Forse non ricorda che la Parola, come la Mano, può curare... spesso più profondamente ed efficacemente di tante altre medicine...

Allo stesso modo, lo psicologo ci ascolta, ci interroga, ma non ci "tocca"... Certo, perché il "contatto", quello vero, è molto temuto nel nostro mondo e, forse per questo, proprio non ce lo insegnano..

- top


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come si articolano le sedute e loro durata

 

Le sessioni durano in media 1 ora e un quarto o 1 ora e mezza.

Si consiglia generalmente un ciclo di 5/7 sedute a cadenza settimanale ed, eventualmente, si procede a intervallo di 15 giorni per un mantenimento o per il prosieguo del percorso.

E' preferibile indossare un abbigliamento comodo, in fibre naturali, atto ad agevolare alcuni movimenti, soprattutto nel caso delle sedute di Shiatsu.

- top


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'Io - Luce

attraverso il Ricordo

acquisisce

Consapevolezza e Volontà

e porta

Luce - Vita

nel suo Presente.

Lo vivifica,

lo fa vibrare, perché ricco di

Significato.

Così esso dà

Signum,

Senso e Direzione,

alla sua vita.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



 

 

 

 

 

 

 

 

Percorso breve su temi specifici

 

Sedute on line

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Proposta ciclo breve:

3 sedute